I sette peccati capitali della comunicazione scientifica - Sergio Pistoi- Scienza e Comunicazione


I sette peccati capitali della comunicazione scientifica

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someoneShare on Reddit

Comunicazione Scientifica-2

SE LA TUA COMUNICAZIONE SCIENTIFICA NON FUNZIONA, FORSE HAI COMMESSO UNO DEI

SETTE PECCATI CAPITALI

1

Non hai comunicato un messaggio chiaro / hai voluto comunicare troppi messaggi

2

Non hai seguito la regola della piramide (prima le informazioni essenziali, poi il resto)

3

Hai aggiunto troppi dati superflui (sì, anche quel bellissimo grafico dell’esperimento può essere superfluo…)

4

Hai semplificato troppo (sembra strano, ma succede spesso)

5

Hai dimenticato il lato umano della ricerca (le persone dietro alla scoperta, la tua storia personale o quello che vuoi)

6

Non hai tenuto conto del fattore tempo. Non hai tenuto conto dello spazio limitato (volevi veramente spiegare per filo e per segno il tuo lavoro in un’intervista di due minuti? Hai scritto tre pagine per riempire un trafiletto?)

7

Non sei stato imparziale (se tiri troppo l’acqua al tuo mulino, quelli furbi se ne accorgono…)

Se è così devi subito espiare i tuoi peccati. Puoi iniziare leggendo i miei consigli.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someoneShare on Reddit