Staminali embrionali: chi può e chi non può - Giornalismo scientifico e comunicazione.


Staminali embrionali: chi può e chi non può

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someoneShare on Reddit

staminali chi può e chi non puòSono soltanto otto nel mondo  i paesi che ad oggi proibiscono l’uso di cellule staminali embrionali umane: oltre all’Italia, Austria, Cipro, Costa Rica,  Irlanda, Lituania, Norvegia e Polonia. E’ il risultato di un rapporto dell” International Stem Cell Forum Ethics Working Party, un gruppo composto da esperti di 17 nazioni.

 La maggior parte degli altri stati permette  la ricerca in vitro sugli embrioni, anche se veri paesi hanno introdotto restrizioni nel loro uso. Sette paesi permettono infine  esplicitamente la creazione di embrioni umani a fini di ricerca, ma i ricercatori devono dimostrare che o la stessa ricerca non può essere fatta con cellule staminali adulte o da embrioni sovrannumerari (Belgium, Japan, Singapore, South Korea, Sweden, United Kingdom, and several U.S. states (MA, CA, and NJ).

 Tutte le 50 nazioni esaminate proibiscono o scoraggiano fortemente la clonazione umana a fini riproduttivi attraverso leggi o linee-guida.

Per chi è interessato all’argomento staminali consiglio anche l’ottimo Notiziario Cellule Staminali della ADUC

Fonte: Science e International Stem Cell Forum

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someoneShare on Reddit

Comments

comments


Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close