Quasi artificiale. La vita al tempo della biologia sintetica - Giornalismo scientifico e comunicazione.


Quasi artificiale. La vita al tempo della biologia sintetica

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someoneShare on Reddit

Il 17 Giugno scorso il Piccolo Teatro di Milano e la Fondazione Sigma Tau hanno ospitato un dibattito interessante sulla biologia sintetica. Argomento di grande attualità dopo che un gruppo americano ha annunciato di essere riuscito a far riprodurre batteri che portano “lettere” artificiali nel loro Dna.

Sul palco, moderati da  Federico Pedrocchi,   Edoardo Boncinelli, Diego di Bernardo, Carlo Alberto Redi  e  Amedeo Santosuosso. Ho accettato con piacere l’invito a partecipare, anche se non potendo essere quel giorno a Milano  l’ho  fatto virtualmente e in versione sintetica, producendo un breve video che è stato proiettato durante l’incontro. Il video (6′) lo trovate qui sotto. Ho deciso di mostrare soprattutto  come la comunicazione contemporanea, e in particolare le serie TV,  si appropriano immediatamente di concetti tecnologici come appunto il Dna artificiale.

L’intera conferenza è invece online a questo indirizzo:

http://new.livestream.com/triwu2/events/3087638

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someoneShare on Reddit

Comments

comments


Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close