L'intervista scientifica di Borat - Giornalismo scientifico e comunicazione.


L’intervista scientifica di Borat

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someoneShare on Reddit

Oltre al noto giornalista kazako Borat, il bravissimo caratterista Sasha Baron-Cohen impersona altri personaggi politically-incorrect per la televisione britannica. In Da Ali-G show è  un gangsta saccente e stupidamente provocatorio, che in questo video  si cimenta nell’intervista scientifica con risultati  esileranti. Tra l’altro, uno degli intervistati è Kent Hovind, un guru creazionista oggi sotto il mirino della giustizia americana.

Nella sua assurdità, il video sembra la caricatura involontaria delle peggiori interviste scientifiche che appaiono nei media: Ali-G si scatena in inutili domande sui massimi sistemi (“Yo, science, what is ‘ol about? Is it good or is it whack?“);  delirio linguistico (Homo sapiens diventa homosexual con risultati fantastici); introduzioni logorroiche e  confusione fra causa ed effetto (“has you ever ‘aten a banana?” diventa la domanda chiave per dimostrare la teoria di Darwin). Un vero compendio degli errori ed orrori più classici dell’intervista.

Come nel film Borat, è la reazione degli intervistati che fa riflettere: gli scienziati ( o sedicenti tali) rispondono pazientemente a domande  chiaramente senza senso, perfino quando il bravissimo Baron-Cohen li trascina nel dominio del trash. Tutto pur di avere un quarto d’ora di celebrità, come direbbe il vecchio Wharol.

Technorati Tags: , , , ,


Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someoneShare on Reddit

Comments

comments


Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close