logo-geni-a-bordo-no-data

Biotecnologie, social networks e fake news: insegnare in un mondo complesso e tecnologico

SEMINARI DI FORMAZIONE DOCENTI 4-11 Ottobre 2017

LIVORNO, 4 Ottobre 15-18 Presso Iti Galilei, Via G. Galilei 68

ROMA: 6 Ottobre 15-17.30 Presso Ist. San Giuseppe Calasanzio,Via Cortina d’Ampezzo 256

FERMO 11 Ottobre (orario da confermare) presso Liceo T.C. Onesti, via dei Mille 2

 

Durata: 3 ore

Rivolto a: Docenti e dirigenti scolastici delle scuole medie e superiori di qualunque materia

Relatori: Sergio Pistoi e Andrea Vico

Quali sono le scoperte recenti delle biotecnologie e della genetica? Come contrastare la disinformazione in rete, e non?

Sono i temi dei seminari di formazione gratuiti per i docenti che da quest’anno Geni a Bordo porta in tour accanto alle ormai consolidate conferenze per gli studenti. Incontri pomeridiani agili, interattivi e mirati a fornire ai docenti strumenti pratici anche attraverso l’uso di brillanti contenuti multimediali creati specificatamente per il seminario.

La prima parte del seminario offre una panoramica sugli sviluppi recenti delle biotecnologie e della genetica in chiave divulgativa, brillante  e utile non solo agli insegnanti di scienze ma a tutti i docenti. Verranno infatti discusse anche le significative e inaspettate ripercussioni che queste tecnologie hanno in ambito comunicativo, sociale, politico, filosofico, artistico.

Nella seconda parte si affronta il tema attualissimo della disinformazione e delle bufale (fake news), un fenomeno che si amplificato di recente con l’esplosione dei social network. Case studies ed esempi pratici aiuteranno a capire come trasmettere agli studenti un sano scetticismo e strumenti utili a evitare diffondere le bufale, e non solo quelle scientifiche. Alla base delle fake news esistono infatti meccanismi comunicativi e sociali comuni e riconoscibili. Grazie al supporto di Farmindustria il seminario è gratuito.

 

Argomenti:

  • Le biotecnologie e la loro evoluzione
  • Genoma umano: le ultime scoperte e applicazioni (lettura del DNA, malattie, ricerca, terapia genica e CRISPR)
  • Bioinformatica: il DNA entra in rete
  • Social networking genetico, la DNA art, le influenze sulla cultura popolare (serie TV, linguaggi) l’ambito forense e il diritto, la privacy, la filosofia (cosa direbbe Focault?)
  • Le fake news: cosa sono e come nascono
  • Bufale scientifiche e non solo
  • I meccanismi della fake news e come contrastarli
  • Adolescenti in rete e bufale

Per informazioni e prenotazioni:

email: geniabordo@gmail.com

www.geniabordo.it

cell.: 3348965886

 

I RELATORI

Sergio Pistoi

Biologo molecolare e giornalista scientifico, ha una laurea in Biologia all’Università di Torino (1991) e un Dottorato di Ricerca (Ph.D.) all’Istituto Pasteur di Parigi/Università Paris VI (1994).

Le sue collaborazioni includono Scientific American, Panorama, Le Scienze, il Corriere della Sera, La Stampa, New Scientist, Nature, the US National Public Radio (NPR) e altre testate. Ha lavorato presso la redazione di Scientific American a New York e ed è stato corrispondente per Reuters Health e visiting fellow alla Harvard Medical School di Boston.

Ha coordinato le attività di divulgazione scientifica della Fondazione Telethon e di vari progetti europei. E’ autore del libro “Il DNA incontra Facebookvincitore del Premio Letterario Galileo 2013. Dal 2009 al 2012 è stato membro del Public Education Committee della International Society for Stem Cell Research. Da sempre interessato all’intersezione fra scienza, arte e cultura, ha partecipato come conferenziere, docente e performer a numerosi eventi divulgativi e festival. Ha tenuto corsi di Master in comunicazione scientifica all’Università La Sapienza di Roma e alla Scuola Internazionale di Studi Avanzati di Trieste (SISSA) oltre che decine di workshops e corsi di formazione professionale  in istituti italiani ed europei.  Con Andrea Vico ha creato Geni a Bordo, un innovativo progetto divulgativo per le scuole. Link: www.sergiopistoi.com

Andrea Vico

Andrea Vico è giornalista dal 1988 e da 25 anni si dedica esclusivamente alla divulgazione scientifica tramite le diverse strategie di edutainment. Ha scritto di ambiente, energia, frontiere della ricerca, nuove tecnologie per la vita quotidiana, ICT per La Stampa, Tuttoscienze, Specchio, Il Sole 24 Ore, Le Scienze. Per la RAI è stato autore della trasmissione scientifica per ragazzi Hit Science su RaiTre. Accanto alla attività giornalistica ha progettato diverse mostre di divulgazione scientifica contribuendo a introdurre in Italia l’esperienza dei migliori science center europei (“filosofia” dell’hands on): è stato tra gli autori della mostra interattiva «Experimenta» a Torino, ha collaborato con il Museo Tridentino di Science Naturali (mostra “Pole Position”). Dal 2003 ha partecipato a tutte le edizioni del Festival della Scienza di Genova come progettista e organizzatore di laboratori didattici.

Ha curato la progettazione dell’area Expò di “Incredibile Enel”, progetto di divulgazione scientifica che tra il settembre 2009 e l’agosto 2011 ha toccato 22 città italiane. Con Patrizio Roversi si è inventato la game conference “La tombola dell’energia”.

Insegna science communication all’Università di Torino (corso di laurea in Matematica) ed è docente di Giornalismo Scientifico presso il master in giornalismo dell’Università di Torino/Ordine dei Giornalisti. Ha al suo attivo 8 libri, di cui 4 per ragazzi tra cui “Dal fuoco all’Elio”, con Editoriale Scienza, e “L’incredibile viaggio di una buccia di banana” (ed. Giralangolo).

Ha fondato l’associazione culturale ToScience (www.toscience.it), dove è il coordinatore del settore Science Camp e Turisti per scienza.

Scarica il pdf del programma

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close