Il Natale del secchione - Giornalismo scientifico e comunicazione.


Il Natale del secchione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someoneShare on Reddit

1 1-1

Un amico mi ha confessato di aver fatto un giro di siti e blog alla ricerca di idee per i regali di Natale. Se state leggendo questo post con lo stesso scopo, rimarrete delusi.

Non ho suggerimenti per i regali, anche perchè qualche anno fa sono coraggiosamente uscito dal tunnel dello shopping forzato, annunciando ad amici e parenti che mi sarei tirato fuori dalla mischia. Quasi sempre ci sono riuscito.

Non ho resistito però alla tentazione di fare il solito giro degli “speciali” natalizi e di regalarvi (si fa per dire) qualche chicca di sapore natal-divulgativo sulla Madre di tutte le Feste, tanto per tenere occupata la mente mentre il resto del corpo è impegnato negli  sforzi post-prandiali delle feste.

In ordine sparso:

1) Buon Compleanno, Isaac: la più bella, e politicamente scorretta, come piace a me, arriva da  Richard Dawkins, grandissimo divulgatore e strenuo difensore dell’ateismo, che ha pubblicato sul NewStatesman e sul suo blog una lucida e istruttiva lettera sul  significato del Natale (non è sfuggita a Internazionale, che l’ha tradotto in italiano nell’ultimo numero). Per non rovinare le feste a nessuno, neanche agli atei, Dawkins suggerisce di festeggiare comunque il 25 dicembre come compleanno di Isaac Newton.

2) I top video scientifici scelti da  New Scientist.

3) Se vi ricordate anche le scoperte più trendy dell’anno, è la vostra occasione per vincere un Mac.

4) Un bellissimo screensaver per PC e Mac

5) Le più importanti notizie scientifiche dell’anno secondo New Scientist, Science e Nature.

6) I regali virtuali raccontati da Scientific American

7) La classifica dei più grandi flop tecnologici dell’anno, firmata Wired

8) Perchè i bambini, che scemi non sono, credono a Babbo Natale? E’ la domanda a cui cerca di rispondere Gail Vines nell’ultimo numero di New Scientist. Le risposte sono intriganti (per leggerle però  sappiate che il pezzo è pagamento per i non abbonati).

Di italiano ho poco da segnalarvi. Le nostre riviste di divulgazione (forse per condivisibile scelta, o più probabilmente  per scarsità di risorse ) non si sono lanciate in grandi speciali di fine anno. Con sforzo encomiabile Focus ha messo in rete una sfilza di video raccattati con due bracci e una lira da youtube (roba stile cuccioli di orso & co.). Forse era meglio lasciare perdere.

Visto quante belle cose? Poi non dite che sono di braccino corto. Chi ha suggerimenti da condividere con tutti noi, si accomodi.

A proposito. Buone Feste.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someoneShare on Reddit

Comments

comments


Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close